Saltar al contenido

Librerie | Design per Bambini

30 marzo 20117 Commenti

front facing bookshelfLunedì ha avuto inizio la 48° edizione della fiera del libro per ragazzi di Bologna. L’anno scorso c’ero, quest’anno, causa panzona ho deciso di risparmiarmi l’ammazzata e riservare le forze per il Salone del Mobile. Posto cmq qualcosa a tema. Oggi quindi per voi una selezione di soluzioni a piccolo budget per realizzare delle librerie frontali, 3 su 4 sono ikea hacks accertati, su una sospetto un ikea hack con un porta-cd Billi. Inutile dire che sia quasi impossibile disporre dello spazio necessario per esporre tutti i libri delle folte biblioteche dei nostri figlioletti intellettuali, ma trovo comunque utile avere sempre una piccola selezione di libri (che deve variare regolarmente) ben in vista.

Questi i links ai blog bellissimi da cui ho rubato le foto per il mio collage (dall’alto a sinistra in senso orario)

1) Penny Carnival, il tutorial passo passo e molte realizzazioni li trovate qui;

2) Ish&Chi, e qui trovate il post con la foto in alto a destra;

3) Domestic Simplicity, il post invece è questo;

4) Kleine Zaken, bel blog olandese a cui ho rubato l’idea anche io. Ho comprato le mensoline Ikea ormai circa 9 mesi fa, noi però non le abbiamo ancora montate. Qui il post originale.

Consiglio poi la lettura di questo post di Bilingue per Gioco che invece alla fiera c’era, e di consultare questo bel blog per una diretta dalla fiera.

Categoria: ArredamentoTags: cheap&chic, Ikea, lettura, libreria, libri

6 giugno 20134 Commenti

L'ultima volta delle civette sul Comò via designperbambini.itContinua oggi la serie “L’ultima volta di”, modalità che d’ora in poi caratterizzerà le interviste su questo blog, un modo per me per far conoscere le persone che apprezzo, gli sponsor che scelgo, e perché no, per parlare e mostrarvi anche altro oltre al design e decor per bambini.

Oggi a raccontarsi sono Giorgia ed Alberta, le mamme dietro Le Civette sul Comò, due amiche che per riuscire a conciliare vita familiare e lavoro hanno deciso di aprire un e-commerce ed uno shop a Milano. Giorgia ed Alberta le conosco ormai da tempo, ma quest’anno ho avuto il piacere di conoscerle di persona a Milano durante un evento a cui hanno partecipato in Cascina Cuccagna, luogo davvero piacevole ed a misura di famiglie. Le Civette in quell’occasione hanno presentato al pubblico le novità di Ava Room, brand Finlandese di cui hanno l’esclusiva e di cui vi avevo già parlato un paio di anni fa. Quest’anno tra le novità ha dei meravigliosi e coloratissimi cuscinoni in ecopelle, andate a sbirciare nel loro e-shop! Ma veniamo alle loro ultime volte…

L’ultima volta che hai riso di cuore

Quando durante un viaggio per una fiera abbiamo sbagliato fermata del treno…e ci siamo trovate a 60 km dalla nostra destinazione…un pochino distratte ma affascinate dal paesaggio e dalle chiacchere in treno…anche il lavoro è divertente!

L’ultima volta che mi hanno detto: “Te l’avevo detto”

Quando mio marito mi ricorda che ho qualcosa sui fornelli ed io sicura di me gli dico che manca ancora del tempo; poi all’improvviso sento quello sfrigolio di bruciato che annuncia qualcosa di brutto…eh sì , la cena è andata, chiamiamo la pizza!

L’ultima volta che ti sei sentita impreparata

Ad una tavolata di amici, a fine cena, dove il discorso è finito sulla politica e sugli squallidi personaggi che ci sono in circolazione al momento. Tra gli incastri quotidiani tenersi aggiornati non è semplice.

[Leggi tutto]

Categoria: Decor, IntervisteTags: armadio, bolle_di_sapone, letto a castello, spotlight, ultima_volta

20 marzo 20139 Commenti

Pond Street kids rug by Designer Guild via designperbambini.itNon vi ho ancora raccontato che qui tira di nuovo aria di trasloco, che pur di dare una scuola (sperabilmente) migliore ai nostri figli abbiamo deciso di spostarci un po’ e siamo ora alla ricerca di una nuova casa nella speranza che sia l’ultimo trasloco che faremo nei prossimi 10 anni!
Ed è tutto uno sfogliare di riviste, tutto un sognare ad occhi aperti…la vetrinetta giusta per il nuovo bagno, il marmo per il nuovo top in cucina (si, io voglio il vecchio marmo, anche se pare che si macchi!) e naturalmente una nuova stanza per i piccoletti, tutta da reinventare. Io non vedo l’ora!

Tra le tante cose che sto guardando preventivamente chiaramente ieri ho fatto anche un lungo giro su Designer Guild. La nuova casa avrà sicuramente qualche parete qua e là con carta da parati, il nostro divano lo terremo ma sarà sicuramente ritappezzato per ben abbinarsi con i nuovi colori…e dove andare a farsi un idea come prima battuta se non su Designer Guild?

Si perchè Designer Guild è un benchmarck per il mercato dei parati e della tappezzeria (ormai non solo visto che producono diversi tipi di arredi), come American Apparel lo è per il leggins colorati, la Repetto per le ballerine e Ikea per le librerie. Condividete spero!

Comunque poi bisognerà fare i conti con la realtà, con il fatto che la casa ideale non si trova sempre. MI dicono infatti di restare con i piedi per terra…Io annuisco sbuffando.

Questo bel tappeto l’ho trovato proprio sul sito di Designer Guild, e starebbe benissimo nella nuova cameretta dei sogni a richiamare il verde del rigoglioso balconcino dei sogni…vedremo!

Categoria: DecorTags: tappeto, verde

20 settembre 20126 Commenti

Home office inspirations by Designperbambini.it

Domenica sera una cara amica in preda ad un raptus di pulizie e riorganizzazione del suo studio mi ha chiesto consiglio su cosa fare. Pochi gli indizi, una parete da allestire con scaffali o librerie, una bella poltrona rossa da tenere e tutto il resto da inventare. Lei è davvero una cara amica, è Letizia di Bilingue per Gioco, conosciuta on-line, ed ora amica on&off-line. Lei è un vulcano di idee, che con la nascita del figlio si è inventata una professione, che ha la fortuna di potersi gestire da casa. Il suo Bilingue per Gioco cresce bene, come il suo A. e come i suoi mille altri progetti e collaborazioni. Adesso quindi, oltre a domare il suo studio, sente l’esigenza di renderlo a misura del suo lavoro, un luogo piacevole, come tutto quello che fa, funzionale, dove concentrarsi su nuovi progetti e dove incontrare in riunione i suoi tanti collaboratori. Uno studio caldo e comodo, ma accogliente e professionale.
La stanza è abbastanza regolare, un rettangolo 4mx2,5, una porta sul lato a sud, una finestra sul lato a ovest e due pareti “utili” a nord ed est.
[Leggi tutto]

Categoria: Arredamento, DecorTags: consigli, home_office, ordine

Lina mensolina per bambini by designperbambini.it

Lina è una collezione di mensoline per bambini, pensate per accogliere i libri preferiti, gli oggetti del cuore, i disegni più ispirati. Degli elementi giocosi ed allo stesso tempo funzionali, dei piccoli sipari per dare risalto e visibilità a libri e giochi, per offrire stimoli visivi, per ispirare, per tenere sempre a portata di mano gli oggetti più amati, più usati.

Le Lina sono delle piccole librerie frontali ispirate ai principi montessoriani, ideali per agevolare e sostenere l’autonomia del bambino, dalla libera fruizione degli oggetti a lui più cari all’autogestione delle sue letture.

Lina mensolina per bambini via designperbambini.it

Le mensole Lina sono state disegnate da Valentina Beato, autrice del blog Design per Bambini, autoprodotte e completamente realizzate in Italia.

Inoltre, oltre ad essere già in viaggio per Berlino, Lina saranno presto in compagnia di nuovi elementi al momento in fase di prototipazione!

Le Lina sono in vendita in Italia presso Yellowbasket.it.

La collezione Lina è realizzata in plexiglas e legno in due diverse versioni: A come Animali e C come Casette. Due elementi semplici, decorativi e funzionali: personalizzabili, poco ingombranti (lunghi 60cm e profondi 7), semplici da montare.

Altre foto delle mensoline Lina le trovate allegate al post di lancio su questo blog.

Per ricevere il comunicato stampa e fotografie in alta risoluzione scrivete a [email protected]

Un grazie speciale a Marie Sjoberg per gli scatti e l’aiuto nello styling.

Inoltre grazie a Ta.Ta.Kids Unconventional Design per questa intervista, al Mercatino dei Piccoli per questo post, a Florence Romano di Pirouette Blog per questa intervista ed alla rivista Casa Viva per aver inserito le mie Lina in una selezione nel numero di 477 di Maggio 2013.